Giovedì 23 marzo - Ultimo aggiornamento 16:39
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - VERCELLI
data articolo30 ottobre 2015

Velivolo esplode nelle campagne del Vercellese: due morti carbonizzati

Velivolo esplode nelle campagne del Vercellese: due morti carbonizzati

La parte centrale di un aereo sperimentale militare è precipitata nei campi tra Santhià e Tronzano

Velivolo esplode nelle campagne del Vercellese: due morti carbonizzati
VERCELLI - Prima il boato, poi la caduta di rottami. Verso le 10 di stamattina, nel giro di pochi secondi, un "convertiplano" medio-leggero AW 609 della Agusta Westland è esploso e precipitato nelle campagne del Vercellese. Fortunatamente la parte centrale del velivolo, un "ibrido" tra aereo e elicottero, è caduta in una zona periferica, senza colpire il centro abitato. Stando alle prime ricostruzioni, la prontezza dei due coraggiosi aviatori a bordo, che hanno effettuato una manovra disperata per allontanarsi dalle case, avrebbe evitato la strage. Le cause dell'incidente non sono ancora note, ma i due piloti, Pietro Venanzi, 53 anni, e Herbert Moran, ex pilota della Marina americana originario dell'Oregon, sono stati trovati carbonizzati. Sul posto, oltre ai sanitari del 118 che non hanno potuto fare nulla per le vittime, anche i vigli del fuoco. La Procura ha aperto un indagine per omicidio colposo.
commenta

torino.ogginotizie.it