Giovedì 23 marzo - Ultimo aggiornamento 16:39
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - NOVARA
data articolo18 dicembre 2015

Scoperto cadavere in un bosco a Novara

Scoperto cadavere in un bosco a Novara
Scoperto cadavere in un bosco a Novara

Novara- Ieri pomeriggi i carabinieri hanno rinvenuto un cadavere in un bosco alla periferia di Novara, nei pressi del torrente Agogna. Si tratta di Andrea Gennari, di 44 anni. Ad avviare la sua ricerca l'allarme della madre dell'uomo, che si era rivolta alle forze dell'ordine per la scomparsa del figlio. Dall'autopsia è emerso che Gennari sarebbe stato ucciso a forza di calci e pugni al culmine di un litigio.
L'assassino è stato subito rintracciato e fermato dai carabinieri: è un uomo già noto agli agenti per i numerosi episodi di violenza già compiuti in passato. Dalle sua ricostruzione, la lite sarebbe sfociata lunedì sera per motivi futili, dopo la partita di calcio del Novara che i due avrebbero visto insieme in un bar. Calci e pugni sono stati sferrati vicendevolmente, poi il colpo con un oggetto contundente, presumibilmente un bastone.
I carabinieri non hanno ancora resa nota l'identità dell'assassino, dal momento che spspettano che ci sia un complice: infatti è probabile che l'uomo si sia fatto aiutare da ualcuno per trasportare il cadavere nel bosco e seppellirlo.

commenta

torino.ogginotizie.it