Giovedì 23 marzo - Ultimo aggiornamento 16:39
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - ALESSANDRIA
data articolo22 dicembre 2015

Aggressione al carcere di Alessandria: ferito poliziotto

Aggressione al carcere di Alessandria: ferito poliziotto
Aggressione al carcere di Alessandria: ferito poliziotto

Alessandria- Ennesima aggressione alla Casa Circondariale di Alessandria, dove un detenuto marocchino ha si è ribellato fisicamente contro un poliziotto in servizio, ferendolo. A diffondere la notizia, il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria (SAPPE), il primo e più rappresentativo della categoria, che ha mostrato non poca preoccupazione di fronte a un ennesimo atto di violenza avvenuto in carcere: “Le carceri sono più sicure assumendo gli Agenti di Polizia Penitenziaria che mancano, finanziando gli interventi per far funzionare i sistemi anti-scavalcamento, potenziando i livelli di sicurezza delle carceri. Altro che la vigilanza dinamica, che vorrebbe meno ore i detenuti in cella senza però fare alcunché”. Lo ha sottolineato il Segretario regionale SAPPE di Roma, Donato Capace, mettendo il luce la necessità di provvedimenti urgenti, per cercare di frenare la spirale di violenze che ogni giorno coinvolge membri della polizia penitenziaria, non solo nei careri per adulti, ma molto spesso anche in quelli minorili.
“La Polizia Penitenziaria continua a ‘tenere botta’, nonostante le quotidiane aggressioni. Ma se continua così non lo farà ancora per molto”.

commenta

torino.ogginotizie.it