Mercoledì 22 marzo - Ultimo aggiornamento 11:31
EVENTI - ASTI
data articolo11 maggio 2016

“Campagna Amica degli Alpini”. Ecco le iniziative di #ColdirettiAsti

“Campagna Amica degli Alpini”. Ecco le iniziative di #ColdirettiAsti
“Campagna Amica degli Alpini”. Ecco le iniziative di #ColdirettiAsti

ASTI- L'Adunata degli Alpini, ad Asti si apre ufficialmente venerdì e culminerà con la grande sfilata di domenica, e si sta rivelando un ottimo veicolo promozionale per il territorio e con una ricaduta economica di rilievo.
Coldiretti Asti, partner ufficiale dell'89esima Adunata nazionale degli Alpini, da domani, giovedì 12 maggio, fino a domenica proporrà numerose iniziative, molte delle quali concentrate nel villaggio di piazza Campo del Palio e altre direttamente nelle imprese agricole Punto Campagna Amica.
Sono già oltre 2 mila le prenotazioni, nelle 45 aziende agricole che hanno deciso di proporre visite dedicate agli alpini con degustazioni a costi agevolati. Così come superano le 6 mila unità, i pasti già prenotati per il fine settimana, nelle cinquanta aziende agrituristiche Terranostra Campagna Amica.
Sono i primi dati, divulgati questa mattina da Coldiretti nel corso di una conferenza stampa, frutto della partnership sottoscritta con l'Associazione nazionale Alpini, a cui hanno preso parte il presidente e il direttore di Coldiretti Asti, Roberto Cabiale e Antonio Ciotta, il presidente Ana Asti, Adriano Blengio, il presidente del Consorzio Terre di Qualità, Marco Reggio, il presidente dell'Associazione Produttori Moscato, Giovanni Satragno, il direttore Coalvi, Giorgio Marega, il responsabile del Centro Studi Vini del Piemonte, Secondo Rabbione.
“Fin dal primo contatto avuto con l'Ana non abbiamo avuto dubbi sulla necessità di avviare un partenariato per l'Adunata di Asti. Rappresentare il nostro territorio in un evento così importante, era un'occasione imperdibile. Il nostro obbiettivo è di portare all'attenzione dei consumatori le tipicità dell'Astigiano, di proporre all'Adunata il chilometro zero, di allacciare contatti proficui con gli alpini che possano diventare duratori nel tempo. Per altro auspichiamo e stiamo lavorando per confermate la partnership anche per le future adunate”. sottolinea Roberto Cabiale, presidente Coldiretti Asti.
Nell'area denominata “Expo del Territorio” si troverà un grande mercato che Coldiretti ha rinominato “Campagna Amica degli Alpini” e una zona ristorazione.
Ovviamente nell'Agrimercato di Campagna Amica degli Alpini si troveranno anche molte altre tipicità, salumi, frutta, verdura, altri vini, Robiole di Roccaverano e altri formaggi, per offrire agli Alpini un paniere completo.
Coldiretti ha molto in comune con gli Alpini, una funzione sociale conquistata nel tempo e al servizio della propria gente che non ha pari in altri territori. Per Coldiretti l'Adunata rappresenta anche uno sforzo organizzativo molto importante, comunque in linea con quanto fatto l'anno passato dalla nostra Organizzazione ad Expo Milano che ci ha fatto assurgere come vera e unica “forza Amica del Paese”. E noi per l'occasione dell'Adunata abbiamo voluto aprire agli alpini il nostro slogan: Coldiretti e Alpini, le forze Amiche del Paese”. – sottolinea Antonio Ciotta, Direttore Coldiretti Asti.

commenta

torino.ogginotizie.it