Mercoledì 22 marzo - Ultimo aggiornamento 11:31
Sei in: Home > Sport
SPORT - ASTI
data articolo15 dicembre 2016

Maurizio Paschetta colleziona #guinnessworldrecord

Maurizio Paschetta colleziona #guinnessworldrecord
Maurizio Paschetta colleziona #guinnessworldrecord
Un record dietro l'altro per l'inarrestabile Maurizio Paschetta,  saluzzese di 31 anni, che ha conquistato un altro record mondiale, quello della raccolta tartufi con cane sul ring, con una raccolta in soli 10 minuti di 3,6 kg.
L'evento si è svolto domenica 11 dicembre ore 15 in località di Monforte d’Alba.
La sfida gli era stata lanciata un anno fa dal precedente detentore, lo statunitense Marley Kennedy che nel 1982 era riuscito a raccogliere 1 kg di tartufi, quindi il record è stato praticamente quadruplicato.
“Sono soddisfatto – ha dichiarato l'allevatore saluzzese -, la mia tattica è andata alla grande. Avevo calcolato tutte le difficoltà. È andato tutto per il meglio”.
È il secondo record di coppia raggiunto da Paschetta (il primo nel 2012 con la mungitura della mucca “Falchet”): “Devo ringraziare Bella Tartufina, la cagnetta che mi ha accompagnato oggi. È una splendida 'jack russel terrier' sorda dalla nascita, che ha sviluppato un grande olfatto. Minuto per minuto anche lei andava di più. Il proprietario è Anselmo Damasseno, trifulau pluricampione italiano di raccolta tartufi con cane. Mi ha seguito e assistito per 4 mesi”.
Quello di oggi è il quinto record mondiale di Paschetta, già laureato campione mondiale di mungitura vacca a mano, pigiatura uva con i piedi, spaccalegna con accetta e impilamento balle piccole di fieno su un rimorchio agricolo.
Come è facile immaginare Paschetta non si fermerà qui. Non si sbilancia ma ha già in mente un altro record mondiale da raggiungere: “Quest'anno ho ricevuto tante di quelle sfide che è difficile scegliere. Il prossimo sarà un record di quelli che dureranno parecchie ore e che piacerà a tutto il mondo agricolo”.
Difficile capire dove trovi il tempo di allenarsi. Come ci racconta lui stesso, di mestiere fa lo zootecnico: “Inizio a lavorare alle 5 del mattino e continuo fino alle 21 di sera. Per prepararmi a battere i record faccio anche allenamenti notturni con il mio coach Fabio Sampò. Lui mi fa correre, come un militare io lo ascolto ed eseguo”.

 

 

 

commenta

torino.ogginotizie.it